martedì 28 ottobre 2014

CREMA DI PISELLI ALLO ZENZERO



Crema di piselli allo zenzero: perfetta per i primi freddi e per restare leggeri!
E' una ricetta light semplicissima, basta un mixer a immersione e il gioco è fatto; provatela con lo zenzero, dona quel gusto inaspettato che ti lascia piacevolmente sorpreso.

Ingredienti per una porzione:
150 g di piselli
zenzero fresco q.b.
1 cipollotto piccolo
pepe e sale
alghe in polvere (facoltativo)
olio extravergine di oliva

* io ho usato piselli finissimi surgelati

Preparazione:
tagliare il cipollotto a rondelle e tenerne un cucchiaino da parte per la decorazione.
Rosolare il cipollotto in un cucchiaino di olio extravergine di oliva, aggiungere 1 pezzetto di zenzero pelato e tagliato a listarelle sottili.
Dopo un minuto aggiungere anche i piselli.
Ora coprire a filo con acqua bollente, salare e aggiungere (se piacciono) le alghe.
Cuocere per 10 minuti a fuoco medio o comunque fino a cottura dei piselli.
Frullare con il mixer a immersione.
Servire con il cipollotto fresco, una macinata di pepe e pane tostato.

mercoledì 22 ottobre 2014

GARGANELLI ALL'ORTICA CON PORRI E ZUCCA



Garganelli all'ortica con porri e zucca: sapori autunnali per un primo piatto velocissimo, il condimento si prepara mentre cuoce la pasta.
Ho sempre desiderato preparare la pasta all'ortica ma ho troppa paura di raccogliere questa erbaccia urticante, anche se poi cotta è buonissima!
...però ho trovato questi garganelli all'ortica e così, visto che siamo in autunno, eccoli con i porri e la zucca; lo speck dà una spinta di gusto in più ma se volete restare light potete non metterlo :-)

Ingredienti per 4 persone:
250 g di garganelli all'ortica Andalini
1 porro
250 g di zucca già pulita
timo fresco
4 fette di speck
olio extravergine di oliva
sale e pepe

Preparazione:
mentre cuociono i garganelli all'ortica preparate il sugo:
ridurre la polpa di zucca a dadini piccolissimi, sbollentarli per 1 minuto in acqua leggermente salata; scolarli e metterli da parte.
Scaldare in una padella 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, aggiungere il porro tagliato a rondelle, mettere anche 1 pizzico di sale (aiuterà a non far bruciare il porro); soffriggere dolcemente aggiungendo 1 cucchiaino di acqua quando necessario.
Una volta stufato il porro aggiungere i dadini di zucca le foglioline di 3 rametti di timo (o comunque a piacere), alzare la fiamma e saltare un paio di minuti; aggiustare di pepe e sale.
Ora dobbiamo far diventare croccante lo speck: potete farlo in una padella antiaderente molto calda oppure mettere le fette distese su un foglio di carta forno per un minuto nel forno a microonde, saranno perfette.
Scolare i garganelli, saltarli nel sugo di porro e zucca e decorarli con lo speck croccante.