giovedì 16 aprile 2015

SPEZZATINO DI TACCHINO IN PENTOLA A PRESSIONE



Spezzatino di tacchino con patate pronto in 30 minuti totali!
Con la pentola a pressione sarà semplicissimo prepararlo, avremo uno spezzatino tenero, sugoso e pieno di gusto pur nella sua semplicità.
Io vi propongo il classico spezzatino di tacchino con le patate ma potete cambiare prepararlo anche con carote o piselli, i tempi di cottura sono gli stessi.
Questo è un ottimo piatto anche da congelare, nelle vaschette che vanno direttamente dal freezer al microonde può salvarvi la cena.



Ingredienti per 4 persone:

  • 700 g di fesa di tacchino in un pezzo unico
  • 1 carota piccola
  • 1/2 gambo di sedano
  • 1 scalogno
  • 1 bicchierino di martini dry
  • 4 patate grandi
  • olio extravergine di oliva
  • pepe e sale
  • timo e alloro


Preparazione:

  1. Pulire la carota e tritarla finemente; con il pelapatate togliere i filamenti al sedano e tritarlo; tritare anche lo scalogno.
  2. Scaldare nella pentola a pressione 3 cucchiai di olio e far rosolare dolcemente carota, sedano e scalogno; aggiungere anche 3 rametti di timo e 2 fogli di alloro.
  3. Tagliare a cubi di 3 centimetri circa la fesa di tacchino.
  4. Scaldare una padella o un wok con un cucchiaio di olio e a fuoco alto, far rosolare bene i cubi di tacchino; sfumare con il martini dry. Potete fare questa operazione direttamente nella pentola a pressione ma correte il rischio di bruciare il soffritto, il mio consiglio è di farlo in una padella a parte.
  5. Trasferire il tacchino nella pentola  a pressione.
  6. Aggiungere un bicchiere di acqua bollente (o brodo), pepare e salare; chiudere con il coperchio e contare 15 minuti dal fischio.
  7. Nel frattempo pelare e tagliare a grossi cubi le patate.
  8. Passati i 15 minuti, sfiatare, aprire, inseririre anche le patate con ancora un pizzico di sale.
  9. Chiudere il copercho e contare 10 minuti dal fischio.
  10. Ora il vostro spezzatino è pronto, se dovesse risultare troppo liquido, lasciatelo andare pochi minuti scoperto.

lunedì 13 aprile 2015

YOGURT CAKE ALLE FRAGOLE



Un dolce leggero, fresco e colorato che profuma di primavera: yogurt cake alle fragole senza cottura.
Io amo le fragole alla follia, quando ero bimba in giardino da mamma ce n'erano tantissime, si raccoglievano i cestini pieni e poi torte, confettura, gelatina, oppure anche solo zucchero e limone o meglio ancora, come piacevano a mia nonna, zucchero e vino rosso!
Oggi vi propongo una yogurt cake freschissima e perfetta come fine pasto, da preparare in anticipo, cosa ne dite?



Ingredienti per uno stampo da 16/18 cm:

  • 140 g di biscotti digestive
  • 60 g di burro
  • 500 g di yogurt bianco intero
  • 100 ml di panna fresca
  • 35 g di zucchero a velo
  • 1/2 cucchiaino di vaniglia naturale in polvere o i semi di una bacca
  • 12 g di fogli di colla di pesce
  • 250 g di fragole
  • 2 cucchiaini colmi di zucchero a velo
  • succo di limone


Preparazione:

  1. Fondere il burro.
  2. Tritare i biscotti finemente e aggiungere il burro fuso e mescolare.
  3. Sistemare sul piatto da portata un cerchio da 18 cm, potete usare anche il cerchio apribile di una tortiera senza però la base; riempire il fondo con il composto di biscotti e burro, schiacciare e pareggiare con il dorso di un cucchiaio o con le dita; sistemare in frigo mezz'ora a raffreddare.
  4. Mettere in ammollo 8 g di gelatina in acqua fredda per 10 minuti.
  5. In una ciotola mettere lo yogurt con lo zucchero con 35 g di zucchero a velo e la vaniglia; mescolare.
  6. Scaldare la panna in un pentolino, spegnere e scioglierci la gelatina ammollata e strizzata bene.
  7. Aggiungere la panna con la gelatina allo yogurt e con fruste rendere il composto omogeneo.
  8. Versare la crema di yogurt sopra alla base di biscotti e rimettere in frigo a raffreddare per un paio d'ore.
  9. Ora mettere in ammollo in acqua fredda la gelatina restante (4 grammi); scaldare 2 cucchiai di acqua e scioglierci la gelatina strizzata.
  10. Frullare le fragole con 2 cucchiaini di zucchero a velo (o anche più se non sono molto dolci) e qualche goccia di succo di limone.
  11. Aggiungere al frullato di fragole la gelatina sciolta e frullare ancora brevemente.
  12. Versare il composto di fragole sopra alla crema di yogurt e rimettere in frigo per qualche ora.
  13. Il dolce è ora pronto per essere servito.


Nota: 
se non avete tempo o voglia di frullare le fragole per la copertura della yogurt cake, potete semplicemente servire fresche sopra al dolce con una spolverata di zucchero a velo.