sabato 19 luglio 2014

PIZZA BIANCA CON PATATE SCAMORZA E PANCETTA



Io adoro tutte le pizze e quelle bianche sono una vera delizia, ottime anche come idea aperitivo.
Questa in particolare l'ho provata anni fa, conoscete tutti il servizio di consegna a domicilio...ecco un giorno ero a casa da sola e ho ordinato una pizza pancetta e patate; da allora mi è rimasta nel cuore e oggi vi presento la mia pizza bianca con patate scamorza pancetta e rosmarino.

Ingredienti per 4 pizze:
100 g di farina manitoba
400 g di farina 0
3 cucchiai di olio extravergine
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di malto o miele
20 g di lievito di birra fresco (circa 3/4 di panetto)
Per la facitura:
4 patate medie lessate
pancetta q.b.
scamorza affumicata a fette sottili (circa 5 a pizza)
rosmarino fresco
sale
olio evo

Preparazione:
sciogliere il lievito in 250 ml di acqua tiepida.
Mettere le farine e il malto nella ciotola della planetaria, aggiungere l'acqua con il lievito e impastare a velocità bassa. Potete anche procedere mettendo la farina sulla spianatoia a fontana e aggiungendo l'acqua gradualmente.
Inserire ora anche il sale e l'olio.
Io ho indicato solo 250 ml di acqua ma probabilmente dovrete aggiungere ancora 30-50 ml, dipende molto dalla farina; regolatevi in base alla consistenza, dovrete ottenere un panetto morbido ma lavorabile.
Mettete a lievitare in una ciotola coperta da pellicola fino a raddoppio.
A lievitazione avvenuta sgonfiare leggermente sul piano la pasta e dividerla in 4, formare 4 palline e lasciarle riposare ancora mezz'ora coperte.
Se non dovete cuocere subito le pizze potete mettere le palline in frigorifero.
Stendete ora ogni pallina direttamente in una teglia rotonda da pizza, usando le mani, non dovrà essere troppo sottile.
Disponete ora le fette di scamorza affumicata, la pancetta e le patate già lessate e pelate a fette di mezzo centimetro; unite qualche ago di rosmarino e un pizzichino piccolissimo di sale e un filo d'olio.
Infornate a 220°C per 10-15 minuti o comunque fino a quando non sarà ben cotta.


PS vita da blogger: scattare una foto è complicato con due mostriciattoli e un marito che hanno fame a tavola ma se ci si mette anche mio cognato..........non ha resistito e si è "messo in mezzo" :-) che fatica................!



lunedì 14 luglio 2014

SALSA TZATZIKI



Una delle mie ricette estive preferite: tzatziki!
Cetrioli e aglio fresco direttamente dall'orto...non potevo resistere; è una salsa semplicissima da preparare, io ho scelto la versione con qualche goccia di limone e una foglia di menta ma potete anche preparare la ricetta base senza aggiungere questi due ingredienti.
Potete anche non pelare il cetriolo, a me piace molto la salsa tzatziki bianca e pura ma comunque lasciatelo sempre riposare per perdere il liquido in eccesso, la consistenza sarà poi perfetta.
Si può anche da preparare in anticipo, anzi avrà ancora più gusto, dopo aver riposato qualche ora in frigorifero e ottimo aperitivo da servire con la tradizionale pita greca o anche semplicemente con una baguette a fettine.

Ingredienti:
300 g di yogurt greco
1 cetriolo medio
1 o 2 spicchi di aglio
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 foglia di menta
sale




Preparazione:
pelare il cetriolo, tagliarlo in 2 e togliere i semi centrali con un coltello o aiutandovi con 1 cucchiaino.
Tritare la polpa di cetriolo con una grattugia, metterla in un colino e aggiungere 1 pizzico di sale; lasciarla riposare 1 ora.
Mettere in una ciotola lo yogurt greco, aggiungere 1 spicchio di aglio (o 2 se piace) passato allo schiaccia aglio o tritato molto finemente, 1 foglia di menta anch'essa tritata molto finemente e 1 cucchiaino scarso di succo di limone.
Schiacciare ora la polpa di cetriolo per far fuoriuscire l'acqua in eccesso e aggiungerla ben strizzata allo yogurt; mescolare bene; aggiustare di sale se necessario e lasciar riposare in frigo prima di servire.